Il piccolo Gabriel è volato in cielo: è andato via stringendo la mano di mamma e papà

gabriel morto maurizio patriciello

A causa di un brutto male è andato via il piccolo Gabriel. Ha lottato fino alla fine, ma il suo corpicino, stremato, non ce l’ha fatta più e si è spento stringendo la mano della mamma e del papà. Un bimbo allegro nonostante le sofferenze, e grande appassionato del Napoli. A dare la notizia della scomparsa è la giornalista Marilena Natale.

Gabriel stringeva la mano di mamma e papà

“Avevi meno di 4 anni – scrive Marilena Natale –  quando ho avuto l’onore di conoscerti. Malgrado le sofferenze, la tua forza era fuori dal comune. Sempre allegro, ironico e innamorato del tuo Napoli. Hai lottato fino alla fine e sei andato via stringendo la mano della tua mamma e del tuo papà. Perdonaci Gabriel, per non aver saputo fare di più e aiuta la tua famiglia dilaniata dal dolore. Io continuerò a lottare anche per te!”.


La notizia della morte di Gabriel ha cominciato a fare il giro dei social ed è stata, poi, pubblicata anche da don Maurizio Patriciello: “La Terra dei fuochi – scrive il sacerdote – continua a mietere piccole vittime. Gabriel è volato in cielo. Ancora una volta siamo senza parole. Prega per noi, dolcissimo angelo. Prega per questa nostra terra, tormentata e bella”.