Benevento, medico positivo al covid continua a ricevere pazienti: denunciato per epidemia colposa

medico covidNonostante avesse scoperto di essere positivo al covid, nonostante il ruolo importante che ricopriva, un medico beneventano ha continuato a lavorare e ricevere pazienti. Ora è stato denunciato per epidemia colposa.

La Procura di Benevento ha emesso un decreto di sequestro preventivo d’urgenza, inviando i carabinieri ad apporre i sigilli ai due studi medici in cui il medico lavora: a Telese Terme e a Paupisi per bloccare ogni attività, dopo che hanno accertato che il test sierologico del professionista era risultato positivo.

Al medico era stata anche imposta la quarantena e un tampone per confermare l’esito del primo esame, ma lui ha proseguito la sua attività ben consapevole di mettere a rischio la salute dei suoi collaboratori e dei suoi pazienti. Questi ultimi ora si troveranno in difficoltà non solo a causa del covid, ma dovranno cercare anche un altro medico di base che sostituisca quello precedente.

Puntuale la presa di posizione dell’OMCeO di Benevento: “Come Ordine dei Medici e degli Odontoiatri – dichiara il presidente Giovanni Pietro Ianniello – non abbiamo informazioni dirette sulla vicenda. Quale Ente sussidiario dello Stato, confermiamo la nostra più ampia disponibilità a collaborare con la Magistratura e l’ASL, pronti ad intervenire laddove fosse accertata una condotta contraria al nostro Codice Deontologico, che pone al primo posto la salvaguardia del diritto alla salute della persona“.

Potrebbe anche interessarti