Margot, annullata la raccolta fondi del web: i parenti pagheranno i funerali

raccolta fondi margotOggi Napoli piange la scomparsa di Margot, la simpatica transessuale originaria del rione Salicelle di Afragola che, tramite i video postati su Tik Tok, riusciva a divertire tutti i suoi follower. Tanti sono i video che negli ultimi anni hanno fatto il giro del web e hanno appassionato migliaia di utenti che la seguivano in ogni sua comparsa.

Margot pare sia venuta a mancare a causa di un improvviso arresto cardiaco e tanti sono i messaggi che in queste ore stanno circolando sul web per salutarla. Lo stesso web che si è messo a disposizione per organizzare una “colletta” in suo onore, per poterle regalare un funerale e una degna sepoltura.

Napoli piange Margot – organizzata raccolta fondi per il funerale

A causa della sua condizione economica precaria, molto probabilmente Margot non era in grado di pagare una cifra elevata per questo evento, ed ecco che in suo soccorso sono arrivati i suoi fan. Su GoFundme è partita la raccolta fondiAiutare Margot ad avere una degna sepoltura” e fino ad ora sono stati raccolti più di 1.300 euro.

La stessa raccolta fondi però è stata disattivata dopo poco. Come ha riferito lo stesso organizzatore, contattato dalla redazione di Vesuvio Live, dei parenti alla lontana di Margot hanno provveduto a pagare le spese del funerale.

La raccolta è stata disattivata perché alla fine alcuni parenti alla lontana di Margot hanno provveduto alle spese del funerale. Ovviamente ora stiamo provvedendo sempre tramite Gofoundme a rimborsare tutti i donatori, o al massimo dare questi soldi alla famiglia o in beneficenza“.

Potrebbe anche interessarti