Torregaveta, si getta in acqua per salvare 2 ragazzi: 60enne disperso in mare

Oggi è stata la prima giornata di vento dopo tante di siccità e umidità e le correnti in mare hanno già fatto i primi danni. Come riportato da Ansa, un uomo di circa 60 anni risulta disperso nelle acque di Torregaveta (Monte di Procida), nell’area flegrea: si è lanciato in mare con altre persone per portare soccorso a due giovanissimi in difficoltà per la corrente e le onde alte.

Alle 12 circa i due giovani ragazzi si sarebbero tuffati in acqua nonostante il mare agitato, desiderosi di rinfrescarsi e sfidare le onde alte. La forza del mare li ha però messi subito in difficoltà, le onde hanno inghiottito i due bagnanti e dalla spiaggia è subito scattato l’allarme. I più temerari si sono gettati in acqua, tra questi due uomini, ed uno dei due, conosciuto nella zona per raccogliere e vendere frutti di mare, al momento risulta disperso.

Sia i due ragazzi che le altre persone gettatesi in acqua in loro aiuto sono state riportate a riva dai mezzi di soccorso. I due giovanissimi soccorsi dal personale del 118, in evidente stato di shock, sono stati trasferiti al Pronto Soccorso dell’ospedale civile di Pozzuoli.

Le ricerche per trovare l’uomo stanno proseguendo senza sosta. Sulla spiaggia di Torregaveta, appena appresa la notizia, si è portato anche il sindaco di Monte di Procida, Giuseppe Pugliese, che sta collaborando alle ricerche del disperso.

Potrebbe anche interessarti