La fidanzata lo lascia: lui la perseguita e diffonde sue foto sessualmente esplicite

Il pomeriggio del 16.3.2022, la Polizia Giudiziaria della Polizia di Stato, Commissariato di Maddaloni, ha dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere, emessa dal G.I.P. di Santa Maria Capua Vetere su conforme richiesta di questa Procura della Repubblica, nei confronti di I.T., classe ’93, residente in San Felice a Cancello, indagato in ordine ai reati di stalking aggravato e di diffusione illecita di immagini sessualmente esplicite (artt. 612 bis e 612 ter cp).

Le tempestive indagini, dirette da questa Procura della Repubblica, originate dalla denuncia-querela sporta dalla vittima in data 24.2.2022, hanno consentito di acquisire, nell’arco di pochi giorni, gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’indagato, il quale, a seguito della decisione assunta dalla persona offesa di interrompere la loro relazione sentimentale, aveva iniziato ad assumere nei confronti della stessa un atteggiamento morboso ed intimidatorio, inviandole insistentemente messaggi dai toni svilenti, pedinandola al fine di monitorare i suoi, spostamenti e le sue frequentazioni, rivolgendole continue e gravissime minacce, giungendo persino ad inviare alla sorella della vittima, a scopo ritorsivo, foto ritraenti quest’ultima in atteggiamenti sessualmente espliciti.

Grazie all’attività investigativa è stato quindi possibile prevenire, in tempi rapidissimi, ulteriori dinamiche criminali, eventualmente anche più gravi, eseguendo la misura della custodia cautelare in carcere. L’uomo, da ritenersi innocente, fino a sentenza irrevocabile, dopo la cattura e gli adempimenti di rito, è stato quindi associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere per rimanere a disposizione dell’A.G.

Potrebbe anche interessarti