Ha legato e imprigionato la figlia in casa per anni: arrestata madre in Campania

violenza su dodicenneAvrebbe segregato la figlia di 20 anni in casa e, per non farla scappare, le avrebbe legato le mani ed i piedi chiudendola a chiave in una stanza. A riportare la notizia è l’agenzia Ansa. I carabinieri hanno arrestato questa mattina una donna di 47 anni ad Aiello del Sabato, piccola località in provincia di Avellino: la denuncia è partita da una sorella diciottenne della vittima. Le due hanno altri 6 tra fratelli e fratelli.

Entrambe le ragazze sono state trasferite in una struttura protetta, due di maggiore età sono rimasti nella casa di famiglia, mentre quattro fratelli minorenni sono stati portati in una casa famiglia di Avellino. Il padre è stato denunciato e allontanato con divieto di avvicinarsi agli otto figli.

La ragazza segregata si trova in buone condizioni di salute. Alcuni anni fa scappò di notte in un bosco e, dopo essere stata ritrovata, fu affidata ai servizi sociali. L’assistenza psicologica aveva prodotto risultati positivi.

Potrebbe anche interessarti