Agguato a Napoli: ucciso a sangue freddo con 5 colpi alla testa

Agguato a Soccavo: Emanuele De Angelis ucciso con 5 colpi alla testa
Immagine di repertorio

Napoli È stato trovato morto questa mattina Emanuele De Angelis, nel quartiere Soccavo, nella periferia flegrea della città. L’uomo aveva precedenti penali ed è caduto in un agguato dove è stato raggiunto da 5 proiettili alla testa. Secondo quanto riportato dall’agenzia Ansa la Polizia, che sta indagando sul caso, starebbe ricostruendo i contatti dell’uomo con i clan i camorra dell’area occidentale, tra i quali sarebbe riesplosa la tensione.

Omicidio Emanuele De Angelis: esplode la tensione tra i clan della periferia occidentale

Ieri pomeriggio, infatti, sempre a Soccavo sono stati esplosi 15 colpi di pistola diretti contro Antonio Ernano, 44 anni, cognato del boss Alfredo Vigilia detto “‘0 Niro”. Ernano si trovava con la moglie in auto quando alcuni sicari gli hanno sparato ferendolo ad un gluteo. Si è riuscito a salvare dopo essersi messo in fuga.

Potrebbe anche interessarti