Rapina nel Napoletano, sparano a un ragazzo e agli inseguitori per rubare uno scooter

rapina scooter pistola spariRapina a colpi di pistola a Sant’Anastasia, in provincia di Napoli. Alcuni criminali hanno sottratto uno scooter a un ragazzo puntandogli la pistola in faccia e sparando per terra, vicino ai piedi, per farlo allontanare. Una volta impadronitisi del mezzo hanno esploso dei proiettili per far desistere gli inseguitori. Il filmato è stato pubblicato su Facebook dal consigliere regionale Borrelli che ha scritto:

“È una rapina fatta nel corso principale di Sant’Anastasia dove sono stati esplosi diversi colpi di pistola e, ringraziando Dio, nessuno è stato ferito. Il paese è diventa invivibile con ragazzini che girano armati e sparano per strada”.

L’ennesimo gravissimo episodio di cronaca che, solo per fortunate coincidenze, non ha provocato morti o feriti. Sembra essere diventato ormai comune, specialmente tra i giovanissimi, girare armati: basti ricordare l’accoltellamento sullo Scoglione a Marechiaro, dove due ragazzi hanno rischiato la vita dopo essere stati feriti da un coetaneo, imparentato con esponenti di spicco del clan Lo Russo.

Potrebbe anche interessarti