Follia in Campania, accoltella due carabinieri: loro sparano per difendersi

Follia in Campania, accoltella due carabinieri: loro sparano per difendersiHa accoltellato due carabinieri, che gli hanno sparato alle gambe prima per difendersi dalla follia dell’uomo e poi per fermarlo ed assicurarlo alla giustizia. Dei due militari feriti uno ha ripotato un taglio al braccio, l’altro invece dal collo all’addome oltre a diverse ferite alla testa. Nessuno è in pericolo di vita, per fortuna. La notizia è riportata dal quotidiano La Repubblica.

Accoltella due carabinieri che poi gli sparano

Il fatto, reso noto oggi, è avvenuto durante la giornata di ieri: a san Gregorio Magno, in provincia di Salerno, un uomo pretendeva una grossa somma di denaro dai familiari minacciandoli in maniera grave. Questi hanno dunque chiesto l’intervento delle forze dell’ordine e sul posto si sono recati i Carabinieri del Reparto operativo di Salerno e della Compagnia di Eboli. Il soggetto prima li ha minacciati con il coltello di cui era in possesso, poi è scappato nelle campagne circostanti. I militari lo hanno raggiunto ma a quel punto ne ha accoltellati due.

L’intervento dell’unità speciale

I carabinieri si sono si sono difesi sparando alle gambe dell’aggressore, che nonostante la ferita ha insistito nella fuga salendo sul tetto di un casolare. Grazie all’intervento di un’unità specializzata dei Carabinieri intervenuta nei momenti successivi e dotata di equipaggiamento speciale l’uomo è stato convinto ad arrendersi e farsi arrestare per tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale.

Potrebbe anche interessarti