Impatto violentissimo, operaio muore schiacciato da un autocarro: stava andando a lavoro

carabinieri scientifica
Immagine di repertorio

Tragedia a Morra de Sanctis, in provincia di Avellino, dove un operaio di 56 anni originario della provincia di Napoli è morto schiacciato da un autocarro. Il mezzo era parcheggiato nei pressi della sua abitazione: si stava recando a lavoro presso il cantiere dove attualmente risultava impiegato, quando – secondo le primi ricostruzioni – l’impianto frenante ha ceduto travolgendo l’uomo.

Operaio morto schiacciato da un autocarro: un impatto violentissimo

Secondo quanto si legge sull’agenzia di stampa Ansa l’impatto sarebbe stato violentissimo. Sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi che hanno fatto i rilievi del caso e ora sono chiamati a ricostruire la dinamica dell’accaduto.

Tra le ipotesi di reato c’è l’omicidio colposo

La salma nel frattempo è stata condotta presso l’ospedale Moscati di Avellino dove sarà sottoposta all’autopsia disposta dall’autorità giudiziaria. Il proprietario del veicolo, sentito dai carabinieri, ha affermato che era parcheggiato in maniera regolare. L’ipotesi di reato sul quale si indaga al momento è quella di omicidio colposo.


Potrebbe anche interessarti