Tragedia in Campania, perde il padre e il compagno insieme: morti nel giro di mezz’ora

tragedia ravello padre compagno
Tragedia a Ravello, padre e compagno morti nel giro di mezz’ora – Immagine di repertorio

Una doppia tragedia ha sconvolto le comunità di Minori e Ravello, in provincia di Salerno: il dramma di Stefania che in poco meno di mezz’ora ha visto morire il padre e il compagno. A renderlo noto è Il Mattino.

Tragedia a Ravello, vede morire padre e compagno in mezz’ora

Stando a quanto reso noto, la donna, ausiliaria del traffico del Comune di Ravello, trascorre la notte accanto a suo padre Osvaldo le cui condizioni di salute si erano aggravate. Giunta a casa, all’alba, dal suo compagno Adriano e i due figli, riceve la telefonata di sua sorella che la avverte dell’avvenuta morte del papà.

Torna, dunque, a casa dei genitori ma poco dopo sua figlia, al telefono, le urla: “Mamma, Adriano è steso nel corridoio e non risponde”. Di qui la corsa verso il suo appartamento dove ritrova l’uomo, disteso sul pavimento, privo di sensi.

A raggiungerla anche il medico di base che tenta disperatamente un massaggio cardiaco ma all’arrivo dei sanitari viene confermato il decesso del 51enne. Secondo i medici si sarebbe trattato di un infarto massivo che non gli avrebbe lasciato scampo.

L’uomo, noto tassista, era molto conosciuto a Ravello, suo paese d’origine che ad oggi piange la sua scomparsa. Un dramma senza fine per Stefania che, nella stessa giornata, in pochi minuti, è stata colpita da due pesanti lutti.


Potrebbe anche interessarti