Ladri svuotano la casa del prete durante la Messa di Natale: “Come un film di Totò”

parroco derubato messa natale
Parroco derubato durante la Messa di Natale

Hanno svaligiato la casa del parroco mentre celebrava la messa di Natale. A raccontarlo è proprio don Francesco Martino, parroco della chiesa di Maria SS. Immacolata di Qualiano, che nel proprio video messaggio di auguri ha parlato dell’episodio successo proprio durante la celebrazione.

Prete derubato durante la Messa di Natale

“Mentre stavamo celebrando l’Eucarestia questa notte, mentre anche noi eravamo inchinati davanti alla culla di Betlemme per baciare Gesù bambino, anche in casa mia abbiamo avuto una bella visita. Prima che magari in tanti possano parlarne, magari ve ne parlo io. Vedete un pezzo di recinzione della nostra chiesa che è stato divelto e ammaccato per una fuga. Mentre noi eravamo in chiesa a celebrare la nostra bella Eucarestia qualcuno è entrato in canonica. Hanno forzato la serratura e hanno svaligiato casa”.

“Come un film di Totò”

La fuga dall’abitazione è stata alquanto rocambolesca, cinematografica: “La cosa che mi fa sorridere è che hanno preso tutte le mie camicie e hanno fatto una corda. Sembra quasi un film di Totò, non posso capacitarmi. Oggi è Natale e nonostante questa triste esperienza posso dire davvero che la gioia nessuno può togliermela. Sono convinto che è proprio in questo contesto che deve nascere ancora il signore Gesù”.

Don Francesco Martino: “La colpa è anche la mia”

Un episodio che però non ha suscitato tristezza né rabbia: “Vi perdono tutti, perché sono sicuro che se aveste conosciuto davvero Gesù magari questa cosa non l’avreste fatta. La colpa è anche la mia perché forse dovrei annunciare meglio il Vangelo e il signore Gesù”.


Potrebbe anche interessarti