Choc a Salerno: cadavere di neonata abbandonato in spiaggia

neonata in spiaggia

Una scena agghiacciante quella che si è parata davanti al povero ragazzo che ieri pomeriggio, mentre passeggiava in spiaggia, ha visto il corpicino senza vita di una piccola neonata. Tutto questo è accaduto a Campolongo, Eboli. Per ora continuano le indagini che dovrebbero svelare l’identità della piccola presumibilmente non italiana.

Ecco come racconta l’accaduto il sito di notizie Mediterranews.org.

A Campolongo  in spiaggia è stato notato stamane tra le alghe ed i resti della mareggiata un corpicino.Una neonata con il cordone ombelicale giaceva tra le alghe. A chiamare i carabinieri è stata una persona che passeggiava sulla spiaggia.

La bimba, presumibilmente di origine africana, potrebbe essere rimasta per molto tempo in mare, a ciò fa pensare lo stato di saponificazione in cui è stato trovato il corpicino

Tra le ipotesi, quella che il cadavere potrebbe essere stato abbandonato sul posto dalla madre subito dopo il parto, portato lì dalle correnti marine o dalle acque del fiume Sele che in quell’area sfocia nel Tirreno.

Potrebbe anche interessarti