Nola, tentata estorsione ad un gay: “Abbiamo il tuo video. Paga, altrimenti…”

Carabinieri

Tentano e riescono in parte ad estorcere del denaro ad un omosessuale di Nola. I due stavano ricattando un uomo di 40 anni di Nola che si era intrattenuto in rapporti con persone dello stesso sesso. I due malviventi lo intercettano e gli chiedono 800 euro ricattandolo sulla possibilità di divulgare dei video nei quali ritraevano l’uomo in atteggiamenti omosessuali. Così la prima volta la cosa va in porto e la vittima sgancia la somma richiesta.

Successivamente i due carnefici organizzano un altro tentativo di estorsione. Ritornano dall’uomo e dichiarano di essere in possesso di un altri video hard. Questa volta, però, la vittima decide di ribellarsi e denuncia i fatti ai carabinieri i quali sono riusciti ad intercettare la telefonata e successivamente hanno identificato e bloccato i due malviventi. Nel corso delle indagini i carabinieri hanno potuto appurare che i due erano soliti ricattare le persone e avevano truffato già diverse persone con questo sistema.

LEGGI ANCHE
Napoli, hanno estorto la pensione ad un invalido per 3 anni: arrestati padre e figlio

Potrebbe anche interessarti