Ritrovata Salome, la badande georgiana scomparsa a Casoria: era scalza fuori un ospedale

salome ritrovataE’ stata ritrovata la badante georgiana di 27 anni di cui si erano perse le tracce qualche giorno fa. La donna, di nome Salome Tetunashvili, si era allontanata da casa tre giorni fa e da allora nessuno l’aveva più sentita. Immediatamente i familiari avevano sporto denuncia e inondando i social di appelli per trovarla.

CASORIA, RITROVATA GRAZIE AI SOCIAL SALOME, LA GEORGIANA SCOMPARSA

Poche ore fa la bella notizia come annunciato da ‘Chi l’Ha visto?’ che ha intervistato Maurizio Guerra, comandante unità operativa Polizia Locale di Napoli, San Giovanni Barra -Ponticelli. Salome sta bene e la madre è subito corsa da lei. Il comandante spiega all’inviato della nostra trasmissione di Rai3 come è stata ritrovata la ragazza:

Una pattuglia di zona intorno all’Ospedale del Mare si è accorto di questa ragazza senza un paio di scarpe. Si sono quindi fermati per chiederle se avesse bisogno di aiuto. Hanno visto che era straniera ma non ha dato grandi informazioni. La pattuglia mi ha contattato e ho chiesto di recarsi in Ospedale per vedere se era conosciuta. Lì ci hanno detto che era rimasta ricoverata un paio di giorni perché quel nominativo e l’età corrispondeva con l’annuncio fatto sui social. La foto poi era quella che abbiamo visto sui social e abbiamo contattato la comunità georgiana, da loro abbiamo avuto i recapiti della famiglia. La denuncia è stata fatta a Casoria. La ragazza ora sta bene, è stata rifocillata ma era un po’ confusa“.

Sui social, sotto gli appelli, in tanti commentano il ritrovamento della giovane.

Amici, abbiamo trovato Salome, è viva!!  Grazie mille a tutti, non dimenticheremo mai di starvi accanto!! I dettagli non si conoscono ancora!! La cosa principale è che una parte della mia anima è tornata viva“.

 

 

Potrebbe anche interessarti