“Troppe richieste di conoscere donne”: chiude pagina fb nata per aiutare ucraini a Napoli e Salerno

pagina ucraini napoli
Immagine di repertorio

“Troppe richieste di conoscere donne”. Con questa motivazione chiude una pagina Facebook che era stata creata con lo scopo di aiutare gli ucraini di Napoli e Salerno. Sono infatti tantissime le persone che dall’est europa decidono di trovare lavoro lontano dalla loro terra origine, per questo un professionista campano del campo medico aveva deciso di fondare una piccola comunità online. Un modo per dare notizie sul covid, annunci di lavoro, pratiche per i permessi di soggiorno.

TROPPE RICHIESTE DI CONOSCERE DONNE: CHIUDE PAGINA FB PER AIUTARE UCRAINI A NAPOLI E PROVINCIA

Una bacheca in cui era possibile trovare informazioni e rassicurazioni e che aveva raggiunto oltre mille mi piace. Peccato però che qualcosa è andato storto e in home negli ultimi mesi sono finite diverse richieste di conoscere donne ucraine. Offerte che nulla avevano a che vedere con il lavoro e che hanno spinto il professionista a far chiudere definitivamente la pagina.

Come spiegato in un post della pagina ‘Comunità Ucraina Napoli Salerno e Province‘:

La pagina sarà eliminata. Scusate ma la pagina è in fase di chiusura, perché inviano troppe richieste di conoscere donne. Questa era stata una pagina per info ucraini. Mi dispiace“.

Il professionista non si spiega però tanto clamore da parte dei media e sentito dalla nostra redazione si limita a precisare: “Gente poco seria e ho chiuso la pagina“. Poco dopo la pagina fb viene rimossa totalmente dai social.

Intanto preoccupano le minacce di guerra tra Putin e l’America con l’Ucraina al centro degli scontri. Nei giorni scorsi, un papà napoletano aveva lanciato un grido d’allarme:

Mio figlio è stato portato via dalla mia ex moglie ed è a tutti gli effetti un deportato e adesso con quello che sta succedendo non riesco più a dormire. Ho paura che scoppi una guerra e che possa succedere qualcosa a mio figlio“.

Potrebbe anche interessarti