Coronavirus, cambia il palinsesto RAI: tutti i programmi cancellati

coronavirus rai programmi cancellatiL’emergenza coronavirus ha avuto effetti anche sui palinsesti televisivi. Nelle ultime ore la Rai ha deciso di cancellare alcuni programmi fino a cessate esigenze: tra questi ci sono alcune trasmissioni di punta come La Prova del Cuoco, mentre avranno più spazio i programmi di informazione. Già nei giorni scorsi la Rai aveva rafforzato l’offerta culturale, dedicata soprattutto ai ragazzi costretti a rimanere a casa per la chiusura delle scuole.

La nuova organizzazione prevede che Rai Uno sia il canale dedicato agli approfondimenti e all’intrattenimento, Rai Due ai ragazzi, ai telefilm e alla divulgazione, Rai Tre all’informazione e alla cultura.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene

RAI 1

Rai Uno cancella La Prova del Cuoco, Vieni da Me, Marzullo, L’eredità e I Soliti Ignoti. È stato confermato Uno mattina, mentre Storie Italiane si allunga partendo alle 10:00 e terminando alle 13:20. Dal 16 marzo al posto di Vieni da me andrà in onda La vita in diretta, dalle 14 alle 15:40 e poi dalle 16:50 alle 18:40.

I soliti ignoti resterà fino a sabato 14 marzo. Venerdì 13 e da domenica 15 in poi andrà in replica. L’Eredità lo avremo fino al 22 marzo, poi ci saranno le repliche. Confermati Porta a porta, Speciale TG1, TV7, Frontiere, Uno mattina in famiglia, Domenica In, A ruota libera, Italia sì. Da venerdì 13 sospesi Buongiorno benessere, S’è fatta notte e i programmi di Gigi Marzullo.

RAI 2

Rai Due cancella Detto Fatto e Quelli che il calcio. Sospesi anche Social club, Stracult. Più spazio ai programmi per bambini e ragazzi, con documentari e trasmissioni di divulgazione culturale. Confermati I Fatti vostri, TG2 post, Petrolio, Patriae, Che tempo che fa.

RAI 3

Rai Tre cancella TV Talk, Per un pugno di libri, Le parole della settimana. Confermati Agorà, Geo, Cartabianca, Chi l’ha visto, Mezz’ora in più.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più