Ponticelli, blitz dei carabinieri: arrestati 8 baby camorristi

carabinieri arresto banda di rapinatoriNapoli – È scattata stamattina l’ordinanza cautelare per otto minorenni considerati contigui al clan camorristico D’Amico, attivo nel quartiere napoletano di Ponticelli. Degli 8 arrestati, 2 sono già stati affidati ad un istituto e un altro ad una casa famiglia.

Nei loro confronti pendono varie accuse: associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, detenzione e spaccio di stupefacenti aggravati da finalità mafiose. La custodia cautelare fa riferimento alle indagini che il 20 giugno scorso portarono all’arresto di 89 persone.  

Nel corso delle indagini, i carabinieri si sono accertati che gli 8 minori appartenevano o comunque collaboravano con il clan camorristico, gestendo piazze di spaccio di marijuana e cocaina, organizzando turni fissi e cambi. Inoltre, sono stati identificati come autori dell’agguato a un esponente del clan De Micco avvenuto nel luglio 2014 a Cercola.

LEGGI ANCHE
Lo strano caso: ultrasettantenni arrestati per spaccio

Potrebbe anche interessarti