Scuola Apple a Napoli, l’Unione Industriali promette assunzioni per i migliori 100

AppleSono 4174, ma solo in 200 realizzeranno il loro sogno. È partita ieri la corsa ad un posto nella nuova iOS Developer Academy della Apple a Napoli, dove sono cominciati i test d’ingresso per gli aspiranti studenti. Le prove, consistenti in una duplice sessione d’esame, si svolgeranno fino a venerdì, con i candidati che sono stati divisi in 9 gruppi.

Il primo step consiste in un pacchetto di 30 domande, poi (per gli ammessi) si passa al colloquio motivazionale in inglese. Intanto, mentre ancora si decidono le sorti dei futuri e potenziali programmatori, le aziende hanno già messo gli occhi sulla scuola, promettendo di investire sui giovani che formerà.

Come riporta Il Mattino, infatti, le aziende del settore informatico dell’Unione Industriali di Napoli sono pronte ad assumere i 100 migliori studenti che usciranno dalla scuola Apple: “Con le nostre aziende abbiamo dato disponibilità ad assumere 100 degli sviluppatori che saranno formati dalla iOS Developer Academy, i migliori 100 che selezioneremo per far sì che le eccellenze possano essere impiegate sul nostro territorio”, le parole di Gaetano Cafiero, presidente della sezione informatica dell’Unione Industriali.

Questa sorta di partnership tra la Apple e gli imprenditori campani nasce proprio per evitare l’ulteriore dispersione dei cervelli nostrani. Inoltre, per 10 dei 200 ragazzi che supereranno la prova, è prevista una borsa di studio della società californiana.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più