Napoli, residenti costretti a pagare 5€ al parcheggiatore: “Siamo esasperati”

parcheggiatori abusivi napoli

Napoli e i parcheggiatori abusivi, una triste storia senza fine, per ora. “Siamo esasperati, non ce la facciamo più. Ormai tornare a casa significa rientrare in un’area che non è più la nostra.” queste sono le dichiarazioni rilasciate a IlMattino da un gruppo di residenti di Bagnoli.

Le persone esasperate raccontano di come siano vittime indifese di questa vera e propria camorra, che si manifesta con insistenza soprattutto nel weekend. Le strade diventano impraticabili venendo del tutto invase dalle auto che sostano nella zona dei baretti e delle discoteche.

Un vero e proprio parcheggio selvaggio. I residenti del quartiere flegreo lamentano, oltre il fatto di non riuscire più a posizionare l’auto nei soliti posti, che questi individui gli impongono una tariffa fissa per parcheggiare l’auto di 5€. Insomma, oltre al danno c’è anche la beffa.

Gli abitanti hanno già richiesto più volte degli interventi per radiare questo fenomeno ma nonostante ciò non hanno ottenuto nulla solo l’intervento delle forze dell’ordine una tantum.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più