Napoli, padre disperato va a rubare: non ha i soldi per il funerale del figlio

Finisce nei guai il padre del bimbo di 4 mesi, ritrovato morto nella culla lunedì scorso a Scampia. L’uomo, C.P., originario del Rione Traiano, è stato arrestato per aver commesso un furto in un pub dell’Arenella insieme ad un complice. Processato e condannato per direttissima a un anno e sei mesi di domiciliari, si è giustificato su Facebook rivolgendosi al figlioletto morto: avrebbe rubato per pagare il funerali del piccolo.

Ecco le sue parole su Facebook: “Figlioletto mio scusa ho fatto una sciocchezza, mi manchi tanto io sono poco di buono ma devo cambiare per i tuoi fratellini sei il mio angelo custode se no a quest’ora non stavo a casa rip in pace angelo di babbo”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più