Allarme a Napoli: oltre il 70% delle scuole non ha il certificato di agibilità

È un dato sconcertante quello che emerge sulle scuole, che dovrà far riflettere non solo i cittadini ma soprattutto gli addetti ai lavori, le amministrazioni e chi di dovere. Riguarda i certificati di agibilità e di collaudo statico. Come riportato da Il Mattino, a Napoli solo il 26,3% delle scuole ha il certificato di agibilità, e il 29% ha il certificato di collaudo statico. Più del 70%, perciò, non ne risulta provvisto.

Sono dati sicuramente allarmanti raccolti dal ministero dell’istruzione. Ancora più grave è il fatto che per la metà degli istituti di Napoli e la Campania i dati non sono ancora arrivati, e c’è il sospetto che chi non li ha forniti nonsia in regola.

La situazione non è buona nella gran parte delle regioni Italiane, infatti, solo il 39% delle scuole ha l’agibilità e il 49% il collaudo statico. A questo punto non dobbiamo meravigliarci se qualche scuola crolla visto che gran parte degli istituti italiani si trova in zone altamente sismiche.

La situazione degli istituti italiani è stata censita dall’Anagrafe dell’Edilizia Scolastica che nel 2015, che ha controllato oltre 42mila edifici. Il censimento è stato redatto in base a vari criteri: agibilità, collaudo statico, documenti di valutazione del rischio, età di costruzione, piano di emergenza e riduzione dei consumi.

L’obiettivo è quello di poter pianificare gli interventi studiando le  reali esigenze degli istituti. E’ da notare che molte scuole di Napoli sono vecchie: Il 17% dei fabbricati è stato realizzato prima del 1975, il 27% dopo, il 56% non ha fornito dati in merito alla costruzione.

Potrebbe anche interessarti