Ospedale Incurabili e Farmacia storica a rischio crollo: “Cedimento in atto”

Complesso degli Incurabili - Farmacia.Sprofondamento e crepe sembrano mettere a rischio la stabilità dell’ospedale Incurabili e della sua storica Farmacia. Il quadro drammatico emerge da un verbale dei Vigili del Fuoco che lo scorso venerdì hanno effettuato un’ispezione. In particolare, criticità sono state registrate nell’area antistante l’accesso al Cup (uno sprofondamento di circa due metri lineari) e nella Farmacia storica della struttura ospedaliera (sono comparse delle grosse crepe).

A darne notizia è il Corriere del Mezzogiorno che da tempo “indaga” sullo stato di fatiscenza dell’ospedale Incurabili. Per i Vigli del Fuoco c’è un “cedimento in atto“, con le lesioni “comparse di recente” che hanno costretto l’Asl a chiudere il laboratorio di patologia clinica. Lo stato di degrado in cui versa l’ospedale rischia di mettere a rischio non solo i fruitori delle sale, ma anche l’ampio valore storico della struttura.

I pompieri, intanto, chiedono verifiche serie all’Asl (fresca di cambio al vertice) visto che l’ospedale non può dirsi del tutto sicuro. Se, infatti, mancano alcune certificazioni fondamentali, c’è da preoccuparsi anche per la cabina elettrica che si trova sotto un’ala inagibile. Un crollo, secondo i tecnici, potrebbe risultare non solo pericoloso, ma anche stoppare bruscamente l’attività medica, come quelle delle sale operatorie.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più