Arriva a Napoli Dinner in the Sky: il ristorante sospeso fra le nuvole

Anche i napoletani potranno cenare da re ad alta quota, con l’arrivo del progetto Dinner in the Sky. Stiamo parlando di una delle iniziative enogastronomiche più singolari e seguite di quest’anno, che dopo aver fatto tappa in posti come Dubai, New York, ora avrà come scenario il nostro bel golfo.

Dinner in the Sky è una struttura sostenuta da una gru che ospita circa una ventina di partecipanti  seduti intorno al tavolo e uno staff di 4 persone al suo centro: due camerieri, un cuoco e un tecnico della struttura. L’evento può riguardare anche un centinaio di commensali, grazie a diversi apparecchi elettronici e l’attesa di molti altri per concludere la serata sulle nuvole.

Ma come funziona questa cena particolare? In pratica, i partecipanti devono presentarsi sul posto almeno 30 minuti prima. Qui sono poi accolti delle hostess, che ne effettuano la registrazione prima di accompagnarli nella zona ‘hospitality’ per un aperitivo di benvenuto. Successivamente vengono accompagnati in coppia alla piattaforma. Arrivati a questo punto, vengono poi fatti sedere sui sedili (con tutte le misure di sicurezza, sia ben chiaro), dal personale di “sala”. Quando sono tutti pronti, inizia un conto alla rovescia, alla fine del quale si viene proprio catapultati fra le stelle. Solo ora i commensali possono iniziare a degustare le ottime portate dello chef di turno, il quale è quasi sempre stellato o comunque apprezzato nel mondo della cucina.

dinner in the skyDopo le prime tappe italiane di San Benedetto del Tronto e Cattolica, il Dinner on the Sky metterà piede a Napoli, per filmare uno spot televisivo per conto di una nota azienda italiana. Il tutto è previsto per il mese di settembre, anche se non è stato ancora precisato il giorno.

Insomma, se siete amanti dell’alta quota ed apprezzata la buona cucina e i paesaggi mozzafiato, questo è l’evento per far per voi. Per tutti gli altri, bhe che dire: provare per credere!

Potrebbe anche interessarti