San Gregorio Armeno a senso unico pedonale: si prospetta il boom di turisti

Napoli– A partire dal 6 dicembre, e fino al 5 gennaio 2020, ci saranno alcuni cambiamenti nei trasporti per migliorare la viabilità durante le feste. La tradizionalissima via dei Presepi, San Gregorio Armeno, sarà a senso unico pedonale.

Il periodo di Natale è quello più affollato per la città di Napoli. Orde di turisti giungono da tutto il mondo per ammirare la nostra arte presepiale. Il problema è che a volte né i napoletani né i turisti riescono a godere a pieno la città.

La causa è il sovraffollamento che si viene a creare in alcuni punti, tra cui il centro storico. Per questo motivo nelle giornate con maggiore flusso, San Gregorio conoscerà il senso unico pedonale.

Non sarà però l’unica novità, infatti ci sarà l’attivazione dei varchi della Ztl nel centro antico. Potenziamento del trasporto pubblico su gomma. Stop ai bus turistici nel centro di Napoli.

Queste le parole di Enrico Panini, assessore trasporto pubblico locale e viabilità: “Limiteremo l’accesso dei bus turistici al’interno della città di Napoli. Questo significa aria più pulita e la possibilità per le auto di muoversi con più tranquillità. Nuove aree di sosta per il pullman, corse più frequenti e orari prolungati.”

Tutto questo è stato considerato anche in ottica di sicurezza dei cittadini. Un’eventuale catastrofe infatti, come un terremoto o un incendio, rischierebbe di diventare una strage per il sovraffollamento e l’impossibilità di scappare.

Ma Ciro Esposito, comandante della Polizia locale ci ha tenuto a rassicurare tutti. Queste le sue parole: “Nonostante le 250 unità in meno cercheremo di garantire la sicurezza di tutti i cittadini.”

Potrebbe anche interessarti