Bloccato un altro concerto abusivo di Tony Colombo: “Chiediamo controlli della Gdf”

concerto abusivo tony colombo

Dopo il caos accaduto per la serenata a Piazza Plebiscito e numerose altre polemiche, Tony Colombo torna a far parlare di sé. Questa volta si tratta di un concerto annullato perché abusivo. Doveva tenersi al Vomero, nella zona di Antignano, per l’inaugurazione di un negozio di capi di abbigliamento. Anche questa volta è stato bloccato, prima ancora che iniziasse, dall’Unità Operativa del Vomero perché mancavano i permessi necessari, come era accaduto già altre volte in alcune occasioni.

A commentare l’accaduto anche il Consigliere Regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli: “I permessi per dare luogo a concerti, eventi, serate musicali e danzanti, in luoghi pubblici non sono facoltativi, non sono un capriccio burocratico ma sono necessari affinché tutto posso svolgersi nella massima sicurezza e nel rispetto dei cittadini che abitano o transitano nel luogo dove l’evento deve aver luogo”.

L’aver sposato una vedova di camorra gli ha dato una forte risonanza mediatica che ha fatto sì che il numero degli eventi organizzati da lui crescesse vertiginosamente. Chiediamo quindi dei severi controlli da parte della Guardia di Finanza su di lui e su coloro che svolgono attività simili“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più