Emergenza coronavirus, ospedali senza sangue: gli operai Whirlpool donano in massa

whirlpool operai sangue coronavirusCon l’emergenza Coronavirus, c’è emergenza anche di sangue. Le persone non stanno donando e le scorte in ospedale sono destinate a finire. Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, questa mattina ha fatto un appello, invitando a donare il sangue in questo periodo di emergenza. Non solo a Napoli, ma l’emergenza sangue si è estesa in tutta Italia e si sta cercando di invogliare le persone a donare, soprattutto in questo grave periodo.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene

Dopo l’appello, anche i lavoratori della Whirlpool di Napoli, che sono ancora impegnati nella loro vertenza, daranno il loro aiuto nella donazione di sangue. Va ricordato che i lavoratori Whirlpool hanno perso poco tempo fa il lavoro e sono ancora impegnati nella lotta per avere giustizia.

Con l’ASL 1 si sta definendo il programma di donazione dei volontari. Questo il messaggio del Presidente della Regione Campania per ringraziare i lavoratori: Ringrazio di cuore i lavoratori della Whirlpool  per la grande sensibilità dimostrata. Abbiamo fatto subito partire l’organizzazione e già da domani mattina sarà possibile effettuare la donazione volontaria“.

Potrebbe anche interessarti