Napoli: il concerto di Paul McCartney del 10 giugno è stato annullato. Previsti rimborsi

Paul McCartney

Napoli– Il concerto di Paul McCartney è stato ufficialmente annullato dopo i recenti rinvii, a causa del Coronavirus. Tutti coloro che hanno acquistato il biglietto saranno rimborsati.

Rimarranno a bocca asciutta tutti gli appassionati di musica e non solo. Paul McCartney ha ufficialmente annullato il concerto previsto inizialmente per giugno e poi spostato a causa della pandemia.

Sarebbe stato un evento unico. 10 mila i biglietti venduti ed una piazza Plebiscito che attendeva un ritorno alla gloria grazie all’ex membro dei Beatles. Un vero peccato, un’altra nota dolente che va ad aggiungersi alle già numerose conseguenze del Coronavirus.

Queste le parole di Paul McCartney in una nota ufficiale sul suo sito in cui spiega la cancellazione delle tappe di Napoli e Lucca:

LEGGI ANCHE
Piano City Napoli, 21 pianoforti a Piazza Plebiscito: il programma

La situazione di emergenza internazionale che si è venuta a creare con la diffusione del Covid-19 rende evidente che purtroppo non sarà possibile proseguire l’organizzazione dei due concerti così come era stata pianificata.
 
“Non vedevamo l’ora di incontrarvi tutti questa estate sappiamo che ci saremmo divertiti tantissimo. Io e la band siamo tremendamente dispiaciuti di non poter essere con voi ma questi sono tempi senza precedenti e la salute e la sicurezza sono la priorità. Spero che voi stiate bene e che potremo vederci più avanti in tempi migliori. We Will Rock Again. Love, Paul”. 

Potrebbe anche interessarti