Napoli, De Magistris annuncia: “Riapro tutto. Niente più orari per nessuno”

Luigi de MagistrisLuigi De Magistris si è espresso nuovamente sulla questione delle riaperture. In un’intervista rilasciata al Corriere Della Sera ha annunciato di voler attuare una riapertura totale per la città di Napoli.

Sono ormai noti a tutti i contrasti tra il primo cittadino e il governatore della Campania, Vincenzo De Luca. Il primo a favore di una ripresa h24 in tutta la città, il secondo più propenso verso provvedimenti stringenti.

Luigi De Magistris ha anticipato l’introduzione di una serie di ordinanze in base alle quali Napoli sarà aperta 24 ore su 24. Nel farlo, non nomina mai il Governatore ma è evidente che tali provvedimenti si pongono come risposta alle restrizioni da lui imposte. In particolare, quelle relative ai cosiddetti luoghi della movida, che hanno l’obbligo di chiudere alle 23.00.

Proprio su quest’ultimo punto si è battuto De Magistris: “Niente più baretti obbligati a chiudere alle 23.00, niente più orari per nessuno. Tutti potranno restare aperti ininterrottamente giorno e notte.”

Non solo bar ma anche ristoranti, negozi parchi e servizi, saranno interessati dall’ordinanza. Il tutto, ovviamente, senza mai abbassare la guardia sul versante della sicurezza. “L’attenzione alla salute non sarà mai superficiale. La fase 1 è finita e quindi anche la necessità di stare a casa. Ora l’organizzazione della vita in città deve passare a chi la conosce. Noi siamo sindaci, non vicesceriffi. Tornare a vivere significa lavorare e ridare impulso all’economia.”

In tal modo, a detta di Luigi De Magistris, le riaperture renderanno il capoluogo campano più accogliente e saranno aumentati aree pedonali e servizi all’aperto.

Potrebbe anche interessarti