Scampia, inaugurata area giochi dedicata a Francesco Della Corte: il suo ricordo vivrà nel sorriso dei bambini

Inaugurata l’area giochi di Scampia, nella stazione Eav riqualificata. È dedicata a Francesco Della Corte, il 51enne ucciso due anni fa mentre stava chiudendo la stazione della metropolitana di Piscinola.

Quella del 3 marzo 2018, fu una delle tanti notti che Francesco trascorse al lavoro. Il vigilante dell’Anm era in servizio quando fu aggredito e colpito alla testa con una spranga di ferro. Poi la corsa all’ospedale Cardarelli e la notizia della sua tragica morte.

Francesco è morto ma il suo ricordo vive e, da oggi, rivive nel sorriso di tutti quei bambini che potranno divertirsi nell’area giochi che porta il suo nome. Un modo per far crescere tra i più giovani l’idea sana di legalità e socializzazione. Il simbolo della lotta alla violenza, quella che invade il territorio sporcandolo di sangue.

La cerimonia inauguarale, tenutasi stamattina, è stata presieduta dal Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Egli ha commentato l’iniziativa, sulla sua pagina Facebook, dicendo: “Una bella mattinata a Scampia. Nella stazione Eav recuperata abbiamo inaugurato l’area giochi dedicata a Francesco Della Corte”.

“Dopo la piazza, la stazione, oggi l’area giochi. Prosegue l’opera di riqualificazione urbana della Regione Campania a Scampia” – ha concluso.

L’area giochi di Scampia servirà anche a regalare nuovamente momenti di serenità ai bambini, anch’essi duramente colpiti dal lockdown.

Potrebbe anche interessarti