Metro Linea 1, scattano i test per i nuovi treni: saranno pronti per il 2021

Napoli – Via ai test per i primi due nuovi treni arrivati dalla Spagna, che saranno adoperati per la linea 1 della metropolitana a partire dall’inizio dell’anno venturo. A causa del Coronavirus è stata ritardata la prova. I treni dovevano essere testati già a febbraio con l’arrivo dei macchinisti iberici. Ovviamente la data è slittata per cause di forza maggiore, rallentando di fatti il progetto.

Al momento i tecnici dell’ANM e dell’azienda spagnola che ha fornito questi treni, stanno collaborando per effettuare test statici e dinamici. Per avere il via libera però dovrà esserci la presenza anche di inviati del Ministero dei Trasporti.

Si tratta di test complessi che prevedono anche prove di marcia per alcune ore consecutive con circolazione, fermate, apertura e chiusure porte. Il tutto con una zavorra che simuli il peso dei passeggeri previsti. I test durano per legge alcuni mesi. Si prevede che i primi due treni nuovi entrino in circolazione all’inizio del 2021.

Dalla Spagna intanto arriveranno gli altri treni in costruzione. Verranno a loro volta testati con lo stesso protocollo. Il progetto di immissione in servizio dei nuovi treni prevede un periodo di convivenza di circa due anni con i vecchi treni oggi in circolazione sulla Linea 1.

Attualmente ci sono otto treni in circolazione e da inizio 2021 entreranno man mano 5 nuovi treni, aumentando quindi notevolmente la frequenza della metropolitana cercando di risolvere così uno dei problemi principali di questa città.

Potrebbe anche interessarti