Napoli, protesta per le scuole chiuse: genitori e insegnanti sotto il palazzo della Regione

protesta napoli scuoleNapoli – protesta per la chiusura delle scuole. Stamattina davanti a Palazzo Santa Lucia, sede della Regione Campania, si è svolta una protesta contro la decisione del Presidente De Luca di chiudere le scuole.

Mamme, papà, ragazzi e insegnanti si sono ritrovati per dare voce al loro disagio dopo questa decisione presa. Dal video pubblicato su Twitter dal candidato di “Potere al Popolo” alla presidenza della Regione Giulio Granato, si sente come una donna urla a gran voce: “Come faranno i genitori ad andare al lavoro? Questi bambini hanno bisogno di ritornare alla loro socialità”.

A pagare per questa chiusura saranno gli alunni più fragili, gli studenti più deboli, le famiglie più in difficoltà. La didattica a distanza non è per nulla semplice, a noi sembra scontato avere un telefono o un pc, ma non tutte le famiglie possono permetterselo e pagare saranno solo i ragazzi.

Ragazzi e bambini che hanno necessità di continuare un’istruzione in presenza, per uscire dalle difficoltà di famiglie disagiate, per approcciarsi con gli altri ragazzi e vivere una vita normale come tutti.

Il problema non è la scuola, la scuola non è il virus, il problema sono i fondi che mancano perché in questo momento ci sono luoghi ben più pericolosi della scuola dove poter contrarre il covid e di cui nessuno se ne sta occupando. Una politica quella di De Luca che sta facendo acqua da tutte le parti.

 

Potrebbe anche interessarti