Covid, dal Loreto Mare: “Solo malasanità sui media. Qui ci trattano bene, sono i nostri angeli”

Covid- video dal Loreto Mare per celebrare gli infermieri. La sanità della Campania ha fatto tanto discutere i media e il web in queste ultime settimane, soprattutto per il caso dell’uomo morto nel bagno dell’Ospedale Cardarelli di Napoli. Una sanità al collasso causa covid che sta riscontrando moltissimi problemi per quanto riguarda la gestione dei positivi sia dei pazienti che del personale interno.

Infermieri, medici, risultano sempre più positivi e per questo motivo i sindacati hanno chiesto maggiore tutela per questi lavoratori a rischio, non solo in Campania.

Per fortuna però dalla sanità Campana non arrivano solo notizie tragiche. Un paziente Alessandro Citarelli, in una diretta facebook dal Loreto Mare, ha ringraziato tutti gli operatori sanitari che lavorano instancabilmente per combattere il covid:

Ci troviamo all’ Ospedale Loreto Mare, io sono qui dal 19 febbraio che ero quasi morto e loro mi hanno salvato la vita. Loro sono i nostri angeli, ci accudiscono e non ci lasciano mai soli, pulendo le stanze anche 3-4 volte al giorno. Condividono solo cose negativa di questa città ma, ci sono anche molte positive“.

Alessandro raccoglie poi anche le testimonianze di alcune ospiti del nosocomio che affermano di trovarsi benissimo in struttura.

Uno degli infermieri si volta per fare vedere cosa ha scritto sulla divisa, è una frase simbolo di questa lotta “vietato arrendersi“. Già perché questo virus non può avere la meglio e se gli operatori sanitari non hanno le giuste protezioni e non vengono ascoltati le loro grida d’allarme allora questo Paese avrà gli ospedali al collasso, più di quanto non siano già ora.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più