Fai con Karma, a Napoli il nuovo caffè etico e sostenibile dall’idea di due giovani: ricavato in beneficenza

Luciano De Crescenzo diceva che “Il caffè è una scusa. Una scusa per dire a un amico che gli vuoi bene”, un’affermazione che racchiude tutto il senso del rapporto tra i napoletani e la bevanda simbolo della città. A Napoli si dice prendiamoci un caffè per incontrare un vecchio amico, conoscere una nuova persona, parlare di affari, fare una sosta durante una passeggiata, una pausa, per il semplice sfizio di scambiare due parole con il barista che conosciamo da tanti anni. Grazie a Fai con Karma, adesso, è anche una scusa per contribuire a cambiare il mondo, in meglio.

Nel momento in cui beviamo un caffè quasi mai pensiamo che, prima di diventare quel liquido nero, ha compiuto tantissima strada, dalle piantagioni alla tazzina. Non tutti sanno che dietro il mondo del caffè si nasconde una drammatica questione etica, fatta di atrocità e sfruttamento sia nei confronti degli agricoltori che delle risorse che il pianeta ci mette a disposizione. Il caffè, così come l’oro, il carbone o il petrolio, è una commodity, ossia una materia prima che costituisce un bene di scambio e, in quanto tale, il suo prezzo viene determinato dal mercato. Esso tuttavia è così basso che spessissimo gli agricoltori sono costretti a vendere il caffè verde sotto costo, i quali dunque non riescono a sostenere in maniera dignitosa sé stessi e le proprie famiglie. Poiché il margine di profitto è parecchio esiguo, inoltre, si ricorre a pratiche dannose per l’ambiente e per la salute stessa dei consumatori, come lo sfruttamento intensivo del suolo e l’utilizzo di pesticidi chimici per aumentare la quantità di chicchi raccolti.

Box Coffee Tasting Set per provare tutti i caffè di Fai con Karma a 9,90. In regalo la shopper, spedizione gratis a Napoli

La politica del massimo guadagno prosegue poi fino alla torrefazione, dove tra i chicchi di caffè si può trovare di tutto: pezzi di legno e di plastica, chicchi tarlati, marci, rancidi. A quel punto si ricorre a una tostatura forte per bruciare tutto, da qui l’aroma molto amaro il quale rende imbevibile il caffè se non molto zuccherato, oltre agli effetti negativi sull’apparato digerente (acidità, bruciore, gastrite).

Il tema etico ed ambientale si è manifestato con una certa prepotenza proprio durante il lockdown di primavera, quando tutti abbiamo ammirato in special modo mari e fiumi – normalmente sporchi, torbidi – diventare puliti proprio perché si era fermata l’attività dell’uomo. Una volta ripresa quest’ultima le acque sono tornate come prima, a dimostrazione (come se non fosse già evidente) che il problema è proprio l’agire dell’essere umano nel mondo.

Una tragica lezione che ci dice come sia necessario, per ognuno di noi, fare la propria parte per migliorare il posto in cui viviamo: tale è il presupposto da cui è nata l’idea di una coppia napoletana, Antonio e Stella, ossia quella di creare un nuovo brand di caffè che abbia un impatto positivo nel pianeta, una piccola goccia che però sia d’esempio e diventi parte di un oceano. È nato così Fai con Karma, un nome ispirato alla tipica calma partenopea, ingrediente del rito del caffè, ed il karma, ossia la relazione tra un’azione e le sue conseguenze.

“Vogliamo fare un lavoro – affermano Antonio e Stella – che stravolga i vecchi paradigmi. Che oltre a farci guadagnare possa spingere le persone ad essere consapevoli dell’acquisto , ad evitare sfruttamenti e infine a prendersi del tempo per sé stessi per ringraziare e “dare” concretamente. Perché abbiamo la profonda convinzione che il mondo possa fare meglio di come ha fatto fino al Febbraio 2020″.

Così è partita l’avventura di Stella e Antonio, i quali durante un viaggio in Guatemala hanno visitato le piantagioni di caffè e si sono resi conto delle condizioni in cui lavorano gli agricoltori. Da lì è scattata la voglia di fare qualcosa per dare un contributo al cambiamento. Il caffè di Fai con Karma proviene allora da piantagioni che rispettano l’ambiente, producono chicchi di qualità, dove gli agricoltori ricevono il giusto compenso per il lavoro svolto e la merce venduta. Il ciclo virtuoso tuttavia non si esaurisce qui perché coinvolge anche i consumatori, il cui ruolo non si ferma all’acquisto del caffè: una parte della spesa infatti, il 5%, viene restituita sotto forma di karmacoin al cliente su una card virtuale, a condizione che una volta accumulati abbastanza soldi si vada a donarli ad una delle associazioni presenti sulla lista appositamente caricata sul sito in internet FaiconKarma.it.

Un progetto che ha l’ambizione di svilupparsi nella patria del caffè. Stella e Antonio ci dicono a tal proposito: “La prima sfida è quella di iniziare il progetto a Napoli, nel luogo dove c’è tradizione, e tradizione significa anche abitudine, quindi l’essere fedeli a una determinata marca. Un’altra è il costo: siamo abituati al caffè di 80 centesimi al bar, al pacco da 2,50 euro, ma comprare caffè a questo prezzo significa alimentare e finanziare quello che è lo sfruttamento di questa filiera. Il nostro obiettivo è perciò non solo quello di trasmettere un valore, ma anche entrare in una tradizione dove le famiglie comprano lo stesso caffè da trenta anni”.

Sono tre le tipologie di caffè  – macinato per la moka e in cialde – che verranno commercializzate da Fai con Karma: il tradizionale 100% Arabica, cremoso e dal caratteristico sapore cioccolatoso; lo Specialty Coffee, prodotto a partire da chicchi selezionati di altissima qualità e rispondenti a precisi parametri di sostenibilità; il Napless, la miscela della casa che richiama ovviamente Napoli ed il cui nome è un gioco tra Nap, sonnellino, e Less, meno, poiché si tratta di un caffè con una forte quantità di robusta, alla napoletana, dunque con molta caffeina a tenere sveglio chi lo beve.

E non è tutto: i ragazzi di Fai con Karma sono così sicuri della bontà del proprio caffè che hanno inserito la clausola 100% Soddisfatto o Rimborsato. Senza la necessità di fornire alcun tipo di spiegazione, qualora il caffè non sia di gradimento il cliente potrà essere rimborsato della somma intera.

MAGGIORI INFO
Per avere maggiori informazioni, conoscere tutti i prezzi ed acquistare il caffè Fai con Karma è sufficiente raggiungere il sito Internet, inviare una mail all’indirizzo info@faiconkarma.com oppure contattare il numero 333 802 3114. Shopper in regalo sul primo ordine; consegna gratuita a Napoli.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più