Tutti negativi i tamponi nella scuola focolaio di Napoli. Da domani riprendono le attività in presenza

Napoli Ieri mattina sono risultati negativi tutti i 224 tamponi degli alunni, dei docenti e del personale Ata dell’Istituto Comprensivo Statale 91° Minniti di Napoli, nel quartiere di Fuorigrotta.

L’ASL Napoli 1, dopo l’emersione del focolaio in una classe della scuola primaria, in cui erano risultati positivi 18 bambini, ha effettuato domenica mattina i tamponi a tutti coloro che hanno risposto alla convocazione. I bambini, i docenti e il personale Ata si sono presentati per il test molecolare a partire dalle 8:30 presso il plesso Zanfagna. Alla fine, su 345 alunni, solo 181 hanno risposto alla convocazione e si sono sottoposti al tampone, risultando tutti negativi. Gli altri test sono stati effettuati su personale e docenti, risultando anche loro negativi al Coronavirus. La scuola verrà sanificata oggi, pertanto le attività in presenza sono state sospese e la riapertura è prevista per domani, martedì 26 gennaio 2021.

La dirigente scolastica, Rosanna Stornaiuolo, ieri ha pubblicato anche un avviso sul sito della scuola, per ribadire la ripresa delle attività didattiche in presenza: “Al fine di rassicurare l’utenza e il personale, nonché fare luce su informazioni non sempre corrette, nella forma e nella sostanza, attraverso talvolta modalità inadeguate al ruolo, la scrivente Dirigente precisa di assolvere a tutto quanto disposto dalle autorità competenti e segnatamente dall’ASL, unico organismo competente in materia di sicurezza sanitaria. Allo stesso tempo, rammenta che la DDI è attualmente prevista solo per le classi / alunni in quarantena. Non è consentita la DAD per gli alunni assenti per altri motivi. Si sottolinea l’importanza per gli studenti di riprendere le attività didattiche in presenza, anche per la necessità di recupero, come emerso nei recenti consigli di classe”.

Potrebbe anche interessarti