Per terra e per mare, passeggiando tra i Castelli di Napoli

Castelli di Napoli

I castelli sono il simbolo di Napoli, testimonianza della città antica, depositari di storia.

Domenica 25 gennaio 2015, l’Associazione culturale Khymeia vi invita a passeggio nella Napoli che fu, con una visita guidata alla scoperta dei due massimi castelli napoletani: il Maschio Angioino e Castel dell’Ovo.

Con la sua possente architettura, il Castel Nuovo, più noto come Maschio Angioino, domina la piazza le sue vicende fondono storia, intrighi ed avvincenti episodi. Uno sguardo attento al castello significa ammirare il magnifico arco trionfale d’accesso, uno dei capolavori del Rinascimento meridionale, l’ampio e maestoso Cortile, la Cappella di Santa Barbara, che ancora conserva l’aspetto trecentesco, le sale dei Baroni e delle Armerie fino alla bellissima loggia, dove si gode della vista sul porto.

Una “gustosa pausa”, con gli amatissimi Taralli “nzogna e pepe”, accompagnerà i partecipanti nel viaggio che condurrà all’altro castello, forse il più suggestivo di Napoli.

Sul leggendario isolotto di Megaride, luogo di approdo della Sirena Parthenope, sorge il Castello forse più suggestivo della città, in cui miti, leggende e storia si intrecciano in uno scenario unico e imperdibile. La visita agli ambienti interni del castello stupirà i partecipanti con i suoi magnifici scorci panoramici sul lungomare inquadrati tra le sue possenti mura di tufo.

Data: Domenica 25 gennaio 2015
Orario: 10.30
Meeting Point: Ingresso Maschio Angioino
Durata: Circa 2 ore
Contributo organizzativo: 6 euro; per i soci: 5 euro, gratuito per i bambini fino a 14 anni

(non sono necessari ulteriori costi poiché la visita al Maschio Angioino è gratuita di domenica)

Potrebbe anche interessarti