Torre del Greco, lite in Circumvesuviana: batte la testa e resta in una pozza di sangue

Circumvesuviana 1Si è sfiorata la tragedia lo scorso week end nella stazione della Circumvesuviana di Torre del Greco. Il tutto è iniziato con una lite tra un gruppo di ragazzi dell’Ipam, ad un certo punto un ragazzo di 18 anni aggredisce uno di 16. Una lite che dalle parole è passata subito ai fatti, poiché ad un certo punto il maggiore dei due sferra un ceffone all’altro, facendogli perdere l’equilibrio e facendolo cadere mentre era in arrivo il treno Sorrento-Napoli. Nella caduta il 16enne batte la testa sulla banchina e rimane in un lago di sangue.

Sul posto sono intervenuti immediatamente gli agenti di polizia e i soccorsi mentre gli altri studenti del gruppo sono scappati. Il 16enne, accompagnato in stato di incoscienza al pronto soccorso dell’ospedale di Boscotrecase, ha riportato una profonda ferita alla testa, i medici sono dovuti intervenire con 5 punti di sutura.

Sull’accaduto sono state aperte le indagini degli uomini del primo dirigente Davide Della Cioppa. Gli agenti hanno acquisito le immagini del circuito di videosorveglianza della Circumvesuviana e sono risaliti al 18enne responsabile dell’aggressione, che è stato denunciato a piede libero per lesioni gravi.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più