Il Natale differenziato del Forum dei Giovani: 2 giorni di mercatini antispreco


Un Natale differenziato e differente quello anticipato dal Forum Dei Giovani di Torre del Greco nel weekend del 16 e del 17 dicembre: due giorni di mercatini natalizi all’insegna del riciclo e del riuso.

Una campagna di sensibilizzazione dal duplice intento: educare al riutilizzo di quanto altrimenti andrebbe sprecato da un lato, fornire i dettami per evitare di acquistare il superfluo dall’altro.
Complice la frenesia del Natale il rischio di spese poco oculate è più concreto che mai: la scelta di presentare la propria iniziativa in chiave di classico mercatino mira proprio ad alimentare un modo di vivere le festività in maniera più accorta e sensibile, all’ambiente come al portafogli.

Sarà possibile donare pc e altri componenti tecnologici non funzionanti allo stand Trashware; dal nome in gergo del periodo che intercorre tra il guasto elettronico e la reale usura del dispositivo: nella sezione trashware verranno appunto recuperati i componenti di pc usurati per poi essere riassemblati in nuovi computer da donare ad enti e organizzazioni. I dispositivi più ingombranti possono essere donati preventivamente chiamando al 3406657926.
Il mercatino include anche uno stand di addobbi natalizi interamente realizzati con materiale riciclato, con un team di attivisti che spiegherà agli utenti come replicarli a casa propria.

Non mancherà uno stand di live painting: giovani artisti del territorio, attraverso la tecnica del live-painting a tema natalizio utilizzeranno per la realizzazione delle loro opere materiale di scarto, mostrando live come la rappresentazione del Natale possa risultare ecosostenibile pur rispettando la tradizione.
Inoltre, grazie al gemellaggio con ALT- Associazione Lettori Torresi, sarà possibile ricevere in dono un libro.

L’iniziativa “Un Natale differenziato” vuole rappresentare un altro piccolo gradino di un percorso – quello della sensibilizzazione verso l’ambiente – che abbiamo cominciato e portato avanti fin dalla nostra formazione. Crediamo che l’intero tessuto giovanile del territorio sia decisamente più sensibile, rispetto alle altre fasce sociali, verso un argomento così importante e decisivo. Per questo confidiamo nella più larga partecipazione possibile, in modo da alzare sempre di più il volume del nostro messaggio” dichiara la direzione del Forum.

Il doppio appuntamento è per sabato 16 e domenica 17 dicembre dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 20:00 in Piazza Santa Croce.

Potrebbe anche interessarti