Coronavirus, 15 contagiati a Torre del Greco. Sospeso il pagamento delle strisce blu

coronavirusSale di un’altra unità il numero di contagiati da coronavirus a Torre del Greco. I 14 casi di ieri arrivano dunque a 15, così come riferito dall’amministrazione comunale sulla base delle notizie dal Centro Operativo Comunale, in seduta permanente a Palazzo Baronale.

Sono diverse le misure adottate dal sindaco Giovanni Palomba. È stato dato avviso dell’impossibilità di effettuare il servizio d’asporto dopo le ore 18:00, così come la sospensione dei mercati in osservanza del dettato della Regione Campania per fronteggiare l’emergenza coronavirus. È stato, inoltre, sospeso il servizio di sosta a pagamento nelle strisce blu su tutto il territorio comunale.

Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come si previene

Nella mattinata odierna, il primo cittadino ha inviato una nota ufficiale al Presidente nazionale e regionale dell’A.N.C.I. – Associazione Nazionale Comuni d’Italia – con la quale ha chiesto chiarimenti, ovvero, una ulteriore riflessione in merito alla disposta chiusura – nelle giornate festive e prefestive – delle medie e grandi strutture.

“È impensabile immaginare che le esigenze alimentari di approvvigionamento nelle grandi città siano distribuite soltanto nei giorni feriali. L’eventuale verificarsi di una condizione di apparente incapacità di soddisfazione nella domanda alimentare potrebbe ingenerare nei cittadini reazione allarmistiche e quindi dar luogo a difficoltà di ordine pubblico”. Con queste parole il sindaco di Torre del Greco, Giovanni Palomba.

Si è provveduto, inoltre, a dare avviso della impossibilità di effettuare servizio da asporto dopo le ore 18.00 per tutti gli esercizi di ristorazione, in attuazione dell’ordinanza n.11 del Governatore della Regione Campania.

Ancora, nel pomeriggio di oggi, a seguito della sospensione dei mercati predisposta dall’ordinanza n. 12 del Presidente De Luca, è stata firmata l’ordinanza sindacale n. 84 che, tra l’altro, sospende anche le occupazioni di suolo pubblico degli esercizi commerciali in sede fissa che insistono nei mercati e nelle piazzette cittadine.

Predisposta, infine, con apposita ordinanza congiunta del sindaco e del Dirigente della Polizia Municipale, Com.te Salvatore Visone, la sospensione – sino al prossimo 03 aprile – del servizio di sosta a pagamento sull’intero territorio comunale.

“Devo constatare – dichiara il sindaco Palomba – dalle informazioni ricevute dalla Polizia Municipale che i cittadini hanno dimostrato, da subito, un profondo senso di responsabilità collettiva, rispettando le gravose misure imposte. Continuano, tuttavia, le attività di controllo sul nostro territorio dopo le ore 18.00, ed in ossequio a quanto richiesto dal Prefetto di Napoli, ogni mattina, sarà inviato il report dei controlli effettuati nella giornata precedente. Invito, ancora una volta, tutti i torresi ad essere rispettosi delle diverse prescrizioni che di giorno in giorno siamo costretti ad adottare nel solo ed esclusivo interesse della salute pubblica e del benessere dell’intera collettività. Restare a casa, oggi, è un bene. Uniti ce la faremo”.

Potrebbe anche interessarti