Lutto a Torre del Greco, addio ad Alberto Guida: un simbolo della città

Torre del Greco piange la scomparsa di Alberto Guida, presidente dell’associazione “Pro Loco Turris Mare Vesuvio”.

Il noto imprenditore è deceduto a 75 anni in seguito ad un arresto cardiaco. Attraverso la sua associazione stava lavorando al rilancio del suo territorio e del turismo locale.

Guida è stato anche l’ideatore della “Cronoscalata al Vesuvio” in bicicletta. In questi giorni di emergenza coronavirus non ha fatto mancare la sua vicinanza alla città: “È anche questo il compito e l’iniziativa della Pro Loco “Turris Mare Vesuvio ” in merito al CORONAVIRUS. Il nostro bellissimo paese ha il primato dei contagiati, in provincia di Napoli, sarebbe opportuno individuare i positivi al CORONAVIRUS per curarli ed evitare ulteriori contagi e decessi. È un appello che faccio all’Ammistrazione Comunale ed ai nostri rappresentanti della Regione Campania. Teniamo presente che abbiamo una bellissima struttura ospedaliera che non è utilizzata come dovrebbe. Intanto, come ho già detto, sarebbe opportuno igienizzare il paese con mezzi dovuti, innaffiare le strade serve poco. Concludo assicurando che questo detto non ha assolutamente lo scopo di speculare e di fare polemiche di cui già sono stato accusato, vuole portare un importante contributo al nostro paese, è detto con amore e passione per la nostra città. Se la città è chiusa, apriamo il cuore.
Evviva Torre del Greco!“, scriveva pochi giorni fa.

Potrebbe anche interessarti