Uomo aggredisce l’ex moglie per sottrarle le chiavi di casa

Uomo aggredisce l'ex moglie per sottrarle le chiavi di casa

Torre del Greco, Ancora un altro episodio di violenza sulle donne che si unisce all’ormai sempre più dilagante fenomeno. L’ ex marito di una donna ha aggredito moglie e figlia per sottrarle le chiavi della casa. I dettagli su IlMattino.it

Aggredisce la moglie dalla quale è separato da due anni e la figlia di 16 anni per impossessarsi delle chiavi dove abitano le due, poi si chiude nell’appartamento lasciando le donne fuori dall’uscio.

Per questo motivo i carabinieri della stazione Capoluogo di Torre del Greco (Napoli), guidati dal capitano della compagnia Michele De Rosa e dal comandante Vincenzo Amitrano, hanno arrestato P.R., marittimo di 40 anni, accusato di rapina.

Secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma, l’uomo, già separato da oltre due anni e con il domicilio presso un’altra abitazione sempre a Torre del Greco, ieri sera, in una traversa di viale Campania, appena sbarcato dalla nave per un periodo di licenza, dopo essersi nascosto dietro alcune auto in sosta, quando ha visto l’ex moglie gli si è scagliato contro, pretendendo con violenza le chiavi dell’appartamento della donna.

Poi ha aggredito la figlia minorenne, alla quale è riuscita a sottrarre le chiavi. Una volta entrato nella casa, ha chiuso fuori le due donne che a questo punto hanno chiamato i carabinieri. I militari hanno arrestato il 40 enne che, su disposizione della Procura di Torre Annunziata, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio. Le due donne sono state invece medicate al pronto soccorso dell’ospedale con prognosi di pochi giorni per lievi ferite.

Potrebbe anche interessarti