Maltempo in Sardegna: Tamara non ce l’ha fatta, è stata trovata morta

Il maltempo si è scatenato con una forza distruttiva sulla Sardegna. Da ieri sera la Protezione Civile lavora senza sosta per monitorare la situazione e prestare soccorso a chi ne ha bisogno. La bomba d’acqua che si è scatenata nella notte ha già causato diversi danni. Tra questi il più grave è stato il crollo del ponte sul rio Santa Lucia lungo la statale 195 che collega Cagliari al comune di Capoterra. 

Ma purtroppo, oltre i danni materiali, il cagliaritano piange la sua prima vittima: Tamara Maccario. La donna risultava dispersa da questa notte. I vigili sono riusciti a portare in salvo solo il marito e le tre figlie.

La famiglia si trovava in auto ieri, una Peugeot Tepee, quando sono stati travolti da un’ ondata di piena. Il repentino intervento dei Vigili del fuoco e dei Carabinieri ha tratto in salvo tutti, tranne la donna. Il suo cadavere è stato ritrovato a circa 400 metri a valle, rispetto al punto in cui si trovava la carcassa dell’auto.

Potrebbe anche interessarti