Afragola, ai domiciliari esce per una visita medica: carabinieri lo trovano all’inaugurazione di un locale

afragola arresti domiciliari
Immagine di repertorio

AFRAGOLA – Un 28enne agli arresti domiciliari aveva chiesto il permesso per una visita medica ma invece di recarsi dal dottore era andato all’inaugurazione di un nuovo centro estetico. Ma la bravata dell’uomo è stata scoperta dai carabinieri che lo hanno colto in flagrante e arrestato per evasione.

AFRAGOLA, AI DOMICILIARI VA ALL’INAUGURAZIONE DI UN LOCALE

È quanto denunciato dalle forze dell’ordine che hanno spiegato in un comunicato come il 28enne, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, aveva chiesto e ottenuto dall’Autorità giudiziaria un permesso per recarsi dal proprio medico per una visita specialistica ma poi, probabilmente, i suoi impegni sono aumentati e si è intrattenuto per trascorrere una serata diversa. Peccato per lui che i Carabinieri della Tenenza di Casalnuovo la pensassero diversamente e lo hanno arrestato per evasione.

Si tratta di M. D., 28enne del posto già noto alle forze dell’ordine che per altri reati era finito agli arresti domiciliari. Tutto è stato scoperto casualmente, ad Afragola i carabinieri hanno notato in via Marconi alcune persone dove era in corso l’inaugurazione di un nuovo locale. Un piccolo assembramento che in tempo covid si nota. Tra i presenti anche il 28enne che invece di essere in casa stava festeggiando l’apertura del nuovo centro estetico. I carabinieri lo hanno riconosciuto e arrestato, ora è in attesa di giudizio.

Potrebbe anche interessarti