Asilo degli orrori nel Casertano, altri genitori denunciano: confidenze fatte dai figli

Violenza a scuolaSi aggiungono altre denunce nell’indagine sui maltrattamenti realizzati in un asilo di Casapulla (Caserta) da parte di tre maestre.

Le donne sono state arrestate mercoledì 9 febbraio e sono tuttora agli arresti domiciliari. Sono già una decina le denunce alla Procura di Santa Maria Capua Vetere, come riporta Repubblica.it, dopo l’arresto delle docenti e presentate dai genitori degli alunni che frequentano l’istituto.

Maltrattamenti all’asilo, 3 arresti

Sarebbero genitori che probabilmente hanno ricordato confidenze fatte dai figli e ritenute poco attendibili all’epoca, ma che adesso assumono un’importanza diversa. Le “inequivocabili immagini” delle telecamere messe dai carabinieri all’interno delle aule, hanno permesso di incastrare le docenti. Non è escluso che possano arrivare altre denunce nei prossimi giorni.

Due di loro, una 28enne e una 44enne hanno ammesso i maltrattamenti adducendo le motivazioni allo stress, mentre la 47enne, direttrice della scuola, si è avvalsa della facoltà di non rispondere.

L’indagine è stata avviata nell’ottobre scorso dai carabinieri, con il coordinamento della Procura diretta da Carmine Renzulli, dopo alcune segnalazioni poi confermate dai genitori di due sorelline che frequentavano l’istituto e da un’ex docente.

Potrebbe anche interessarti