Napoli, importuna una ragazza e prende a testate il fidanzato: spaccato il setto nasale

Francesco Emilio Borrelli

Presso la Villa Comunale di Napoli un ragazzo, accompagnato da due amici, ha aggredito un uomo dopo aver importunato la sua ragazza, protagonista di uno shooting fotografico. A denunciare l’accaduto al consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli è il padre della vittima che dovrà essere operata al setto nasale.

Villa Comunale, aggredito uomo che difendeva la fidanzata

“Mentre era in corso il servizio fotografico passano tre ragazzi che si fermano a guardare per poi andarsi a sedere ad uno dei tavolini di uno chalet a pochi metri. Poco dopo uno dei tre si è avvicinato alla ragazza infastidendola ed insistendo per poter fare una foto con lei. Mio figlio a quel punto ha chiesto a quelle persone di lasciarli lavorare ed andare via” – ha raccontato il padre del ragazzo aggredito.

Non sarebbero bastati i suoi tentativi di allontanarli: “Quello che stava importunando la ragazza con fare minaccioso ha appoggiato la sua testa contro quella di mio figlio per poi colpirlo con una violenta testata sul naso che ha cominciato a perdere sangue in maniera abbondante. L’aggressore è stato portato via dai suoi amici e tutti e tre sono scappati”.

“E’ stato prima portato al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo, dove non è stato accettato a causa dell’emergenza covid, e poi al Cardarelli dove è stato ricoverato e gli è stata data una prognosi di 15 giorni. Una volta uscito, una mattina, ha accusato forti dolori al naso così si è recato nuovamente al San Paolo dove gli è stata diagnosticata una frattura al setto nasale” – ha concluso.

Per questo motivo il ragazzo dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico. Intanto, insieme a suo padre, alla sua fidanzata e alla stilista che era con loro durante lo shooting, ha sporto denuncia ai carabinieri per individuare l’aggressore.

Potrebbe anche interessarti