Alimenti, medicinali, coperte: parte il primo convoglio con gli aiuti per l’Ucraina

aiuti ucraina
Foto fb Croce Rossa

Si moltiplicano gli aiuti dell’Italia e dei paesi europei verso l’Ucraina. Le bombe continuano incessanti anche sulla capitale Kiev e la popolazione si rifugia sotto la metro o nei ritrovi anti aereo. Diverse associazioni e categorie professionali hanno raccolto materiale da mandare in Ucraina. Anche il governatore De Luca ha annunciato l’impegno della Campania.

GLI AIUTI DA NAPOLI E DALL’ITALIA PER L’UCRAINA

In particolare nella notte di ieri è partito il primo tir con gli aiuti che sono stati donati alla Croce Rossa anche di Napoli. Coperte, medicinali e alimenti sono i beni di prima necessità che servono in questo momento difficile:

In queste ore, volontari e operatori CRI sono al lavoro per caricare quattro tir con alimenti, medicinali e coperte. Sarà il primo convoglio della Croce Rossa che, dall’Italia, partirà in aiuto della popolazione ucraina. Aiuti organizzati, è qui che vanno le vostre donazioni! Grazie“.

COME DONARE

Sul sito della Croce Rossa è possibile trovare tutte le indicazioni su cosa e come donare:

Mancanza di acqua, cibo e assistenza sanitaria stanno colpendo centinaia di migliaia di persone in Ucraina. La Croce Rossa è sul posto da sempre e, vista l’escalation di violenze, ha bisogno di tutto il sostegno possibile. Sono decine di migliaia le persone aiutate dai Volontari della Croce Rossa Ucraina, ogni giorno, ma le necessità sono sempre di più“.

È possibile donare anche una somma di denaro con un importo a scelta.

Potrebbe anche interessarti