Napoli, 16enne molestata in pieno giorno: arrestato un 38enne

napoli 16enne molestata
Immagine di repertorio

Ancora un’aggressione sessuale ai danni di una donna in pieno giono a Napoli. Un uomo di 38 anni ha provato ripetutamente a convincere una ragazzina di 16 anni a fare sesso con lui, al suo netto rifiuto l’ha inseguita e molestata.

NAPOLI, 16ENNE MOLESTATA IN PIENO GIORNO

È accaduto martedì pomeriggio intorno alle 13.30 nei pressi della Stazione centrale di Piazza Garibaldi. La giovane si trovava ferma ad un semaforo quando un immigrato pachistano le ha fatto esplicite richieste sessuali che sono state rifiutate. La giovane quindi ha deciso di allontanarsi ma come riferito dalle agenzie di stampa, il 38enne non si è arreso e l’ha inseguita e molestata. A quel punto la ragazza si è messa ad urlare ed è stata aiutata dai passanti e dai negozianti della zona. Qualcuno ha anche immediatamente chiamato la Polizia che è riuscita a identificare l’uomo, grazie anche all’aiuto della vittima, e ad arrestarlo con l’accusa di violenza sessuale aggravata. Ora il 38enne si trova nel carcere di Poggioreale.

SECONDA AGGRESSIONE IN POCHI GIORNI

Soltanto qualche giorno fa, nei pressi sempre della stazione centrale di Napoli, un’altra donna oltre la 16enne era stata vittima di violenza sessuale e molestata. Una 30enne, in via Ponte della Maddalena alle 13, è stata inseguita da un uomo di 51 anni di origini marocchine che ha cercato di violentarla. La donna era stata spinta a terra e spogliata, soltanto l’aiuto dei passanti e di alcuni operai di un cantiere vicino hanno evitato il peggio. È quindi il secondo caso in pochi giorni nella stessa zona, una escalation preoccupante anche perché si tratta di aggressioni avvenute in pieno giorno e in orari lavorativi.

Potrebbe anche interessarti