Concorsone al Comune di Napoli, piano di 1000 assunzioni in 3 anni

Un piano di mille assunzioni previsto dal Comune di Napoli. Dopo l’approvazione del bilancio prevista entro fine maggio, dovrebbe partire il piano assunzioni. A riportare la notizia è Repubblica.it.

1000 nuovi dipendenti a tempo indeterminato al Comune, di questi 55 saranno dirigenti. Le assunzioni a Palazzo San Giacomo dovranno entrare in vigore all’inizio del 2023. Un piano di 1.000 assunzioni in 3 anni, delle quali 55 di dirigenti a tempo indeterminato e 945 di profili medio alti per migliorare la capacità amministrativa del Comune.

L’ente napoletano ha visto negli ultimi 10 anni perdere i due terzi delle risorse umane, arrivando a poco più di 5.100 dipendenti e a 800 prepensionamenti nei prossimi mesi.

E’ quanto illustrato dal direttore generale del Comune di Napoli, Pasquale Granata. Le selezioni avverranno tramite Formez. “La vera sfida – ha spiegato Granata- è puntare su profili che migliorino l’efficienza dell’amministrazione in settori strategici, quali le bonifiche ambientali, o in ambiti di nuovo sviluppo, come il cinema o la musica. E infine prioritario lavorare a una razionalizzazione delle partecipate, sull’organizzazione delle Municipalità e sulla digitalizzazione dei servizi. Oltre a queste assunzioni, 100 nuove assunzioni a tempo determinato sono previste per le misure di riscossione connesse al Patto per Napoli“.

Si assiste, – dice il responsabile dell’Area Risorse umane Sergio Mazzocca dopo tanti anni, a un’inversione di tendenza sul turnover e alla possibilità di incrementare le nuove assunzioni, grazie anche al mantenimento delle graduatorie aperte per 3áanni. Si lavora inoltre alla revisione dei regolamenti e al miglioramento delle condizioni economiche dei dipendenti, puntando su progressioni economiche, progressioni verticali e investimenti sulla performance

Potrebbe anche interessarti