Napoli, grande attesa per il ritorno del Comicon: già sold out la metà delle giornate

comicon
Pagina Fb Comicon, 2020

Dopo la pandemia, torna finalmente in presenza il Comicon. Dal 22 al 25 aprile si terrà la ventiduesima edizione della Mostra del Fumetto alla Mostra d’Oltremare di Napoli. Tutto è ponto e già sono stati annunciati i primi ospiti e i film in anteprima. Sold out l’abbonamento di tutti e quattro i giorni, così come la giornata di sabato 23 e domenica 24.

NAPOLI, ATTESA PER IL RITORNO DEL COMICON

Si prospetta quindi un grande successo e afflusso di appassioni di manga e non. Domenica 24 aprile, alle 15:00, al Teatro Mediterraneo insieme al regista Ivan Silvestrini, ci sarà il cast di Mare Fuori, la serie in onda su Rai2. In anteprima sabato 23 aprile, Prime Video presenta una delle serie Original italiane più attese della stagione: Bang Bang Baby. Presente anche parte del cast, il regista Michele Alhaique (Senza nessuna pietà, Non uccidere), la protagonista Arianna Becheroni (Mio fratello rincorre i dinosauri) e gli interpreti Adriano Giannini, Dora Romano e Lucia Mascino che incontreranno il pubblico e presenteranno il primo episodio della serie.

OSPITI E PROGRAMMA

Sul campo dei fumetti ci saranno Florent Ruppert e Jérôme Mulot che presenteranno la loro ultima opera La parte meravigliosa. Una trilogia di fantascienza che spazia tra avventura, amore e rabbia giovane, riflessione ecologico-politica, esplorando in modo avvincente i sogni e le paure del nostro tempo. Ci sarà anche Léa Murawiec, fumettista francese, autrice de La grand vide – finalista per il Grand Prix di Angoulême, premiato come Miglior libro dell’anno 2021 dalla redazione del sito ActuaBD.

Dopo vent’anni di assenza dal festival, Jordi Bernet torna a COMICON sabato 23 e domenica 24 aprile. Maestro indiscusso del fumetto, l’autore spagnolo noto per il suo lavoro su Torpedo 1936 su testi di Enrique Sánchez Abulí, ha collaborato con sceneggiatori come Antonio Segura (su Sarvan e Kraken) e Carlos Trillo (Custer, Chiara di notte e Cicca Dum-Dum), ha collaborato inoltre con Sergio Bonelli Editore, illustrando il Tex Gigante del 1996 intitolato L’uomo di Atlanta (sceneggiato da Claudio Nizzi), e con DC Comics, per la quale ha disegnato personaggi iconici come Batman, Spirit e il western Jonah Hex.

Saranno ventuno le mostre organizzate quest’anno da COMICON e allestite all’interno della Mostra d’Oltremare nelle giornate di festival, ma anche diffuse sul territorio di Napoli e dintorni grazie alla rassegna COMIC(ON)OFF che, come da tradizione, propone eventi e iniziative in collaborazione con il MANN Museo Archeologico di Napoli, l’Archivio di Stati gli istituti culturali di Francia, Germania e Spagna e molti altri partner. Tra le mostre COMICON del 2022: “Manga Heroes – Gli eroi e i miti alle pendici del vulcano” al MANN – Museo Archeologico Nazionale di Napoli, le due esposizioni dedicate e create all’artista e musicista Davide Toffolo, l’originale sguardo all’incrocio tra gaming e fumetti in “Fumettogamers. Avventure, disegni, videogames. Da eroi del gameplay a eroi dei fumetti”, la spassosa “Megaevvivashonen Show. Sio e il nuovo fumetto umoristico italiano”, e ancora “The art of Frank Cho”, “Le vite loro, le vite mie. I graphic novel di Roberto Saviano”.

Una grande anteprima che unisce il cinema al gioco di ruolo dal vivo aspetta il pubblico di COMICON lunedì 25 aprile: il regista Roberto Zazzera e gli interpreti Lorenzo Richelmy e Serena De Ferrari presenteranno in anteprima il film The Bunker Game, che arriverà al cinema con un evento unico il 2 e 3 maggio grazie a Eagle Pictures. Nel film, in un enorme bunker sotterraneo, un gruppo di giocatori è impegnato in un gioco di ruolo dal vivo.

La cerimonia di premiazione del Palmarès Ufficiale di COMICON 2022, che si terrà al Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare domenica 24 aprile alle 19:30, avrà un presentatore d’eccezione: Valerio Lundini – autore radiofonico (“610” e “Programmone” su Radio2) e televisivo (“Battute” su Rai 2), scrittore (Era meglio il libro), laureato in Lettere e diplomato alla Scuola Romana di Fumetti, conduttore del programma di Rai2 “Una pezza di Lundini”.

Potrebbe anche interessarti