Napoli, dopo 100 anni chiude la storica pasticceria Ranaldi nel cuore dei Quartieri Spagnoli

Foto fb Pasticceria Ranaldi

Un altro pezzo di storia della città che va via e che chiude i battenti. Abbasserà per sempre le saracinesche la storica pasticceria e cioccolateria Ranaldi situata in Vico Lungo Gelso, nel cuore dei Quartieri Spagnoli di Napoli. Dopo 100 anni di attività infatti non si potrà più fare colazione o comprare le pastiere qui. A ottobre invece era stato chiuso il Disney store di Via Toledo.

NAPOLI, CHIUDE LA STORICA PASTICCERIA RANALDI

L’annuncio è stato dato dai titolari sulla pagina Facebook del negozio generando messaggi di tristezza tra chi era solito comprava zeppole o ottimo cioccolato artigianale:

AVVISO. Dopo 100 anni, la pasticceria Ranaldi interrompe la propria attività. Tutti noi salutiamo e ringraziamo con affetto i nostri clienti che in questi anni ci hanno dimostrato la loro fiducia“.

E ancora:

Ringraziamo tutti voi per le belle parole, ma ormai ci siamo fatti vecchietti e preferiamo chiudere, vi salutiamo con affetto ciao da tutti noi“.

LA STORIA

Sempre sui social è possibile leggere la storia di questa pasticceria, che ha un secolo di vita e si caratterizzava per un buon rapporto qualità-prezzo:

Artigiani pasticceri da tre generazioni, l’esperienza tramandata da padre in figli, fa sì che i nostri prodotti abbiano conservato le caratteristiche tradizionali proprie della Pasticceria Napoletana: fragranza, genuinità, freschezza e gusto. Per la lavorazione della cioccolateria, oltre a garantire la migliore qualità, proponiamo un vasto assortimento di cioccolatini e vari soggetti lavorati artisticamente, combinando gusto e colori propri dei diversi tipi di cioccolato, ottenendo effetti originali. La nostra azienda, condotta ancora a carattere familiare, ci consente di praticare prezzi contenuti, rispetto ai prodotti di alta qualità offerti“.

Potrebbe anche interessarti